Blog

Riflettore ottico: cos’è e come funziona

Riflettore ottico: cos’è e come funziona

Il riflettore ottico genera una riflessione che permette a strumenti per il monitoraggio delle reti FTTH – Fiber To The Home -, come l’O.T.D.R., di individuare un punto preciso nella tratta di fibra.

Questo particolare prodotto lavora ad una lunghezza d’onda compresa tra 1644,5  e 1655,5 nm e, grazie alle sue ridotte dimensioni, può essere alloggiato all’interno di una borchia ottica (nel caso di OpEn Fiber, ad esempio) o in un ripartitore ottico di edificio (ROE, come nell’architettura di rete Flash Fiber).

In questo breve video sono illustrate le caratteristiche e il funzionamento del riflettore ottico.

 

Vuoi saperne di più? Scarica il datasheet.