Connettore a fusione universale

I connettori a fusione Splice-on Connector, o SOC, consentono la realizzazione della terminazione ottica senza l’utilizzo di pigtail e viene utilizzato principalmente nelle applicazioni FTTx.

La fibra del cavo principale, infatti, viene giuntata direttamente a quella presente all’interno del connettore, evitando di giuntare il cavo drop con il pigtail.

I connettori a fusione disponibili sul mercato erano sviluppati direttamente dai produttori delle giuntatrici, che ne garantivano la totale compatibilità con lo strumento. Questo ha obbligato gli installatori a ricorrere ad un unica tipologia di SOC.

Il SOC progettato da Fibernet è stato studiato appositamente per offrire all’operatore non solo un prodotto di elevata qualità e semplice da assemblare in campo, ma che fosse universale e compatibile con la maggior parte delle giuntatrici presenti sul mercato.

Questo connettore è sostanzialmente costituito da una ferula prelappata in fabbrica, che soddisfa tutti i requisiti geometrici e ottici delle norme e dei regolamenti internazionali in vigore.
Alla ferula in zirconia, con finitura APC ad 8°, è collegata una fibra ottica SM G.657A già pronta per le operazioni di giunzione a fusione con il cavo da 900 μm.

La protezione della giunzione è affidata ad un coprigiunto termorestringente da 28mm di lunghezza che verrà contenuto all’intero del corpo principale del connettore: la scelta di realizzare questo componente in rame nichelato garantisce maggiore protezione alla parte più delicata del connettore, contenendo agevolmente sia il codino posteriore che la molla e la ferula nella parte anteriore.

Allo scopo di garantire la massima compatibilità, il reparto R&S ha sviluppato inoltre un holder adatto ad essere installato sulle differenti giuntatrici, proprio allo scopo di rendere le operazioni di connettorizzazione facili ed efficaci.

Richiedi informazioni su questo prodotto: